Back

Caprino: Pazzon - il Gorgo - Porcino - Pazzon

Descrizione

 

L'itinerario proposto inizia dalla piazza di Pazzon, dove, lasciata l'auto, si imbocca la stradina asfaltata che diparte a destra della fontana posta sul lato est della piazza. Lasciato a sinistra il portone di ingresso ad un'abitazione, si prende la mulattiera che scende e che conduce ad un grande lavatoio. Seguendo le indicazioni del “Sentiero per il torrente Tasso”, si prosegue dritto, si supera un bivio mantenendosi sulla capezzagna che  sale a sinistra, quindi, in successione, si oltrepassano due cancelli, che vanno rinchiusi per non far uscire le pecore al pascolo. Attraversato un bel prato, si esce dal cancelletto sul fondo dell'appezzamento e si scende lungo il ripido sentiero che penetra nel bosco e che in pochi minuti porta sul fondovalle del torrente Tasso. Su una roccia, di fronte ad una parete rocciosa suddivisa in tre lastroni, sono incise delle famose terzine di Dante. Si procede risalendo lungo il sentiero che risale il versante destro del torrente.

VARIANTE:  Se le condizioni di portata del torrente lo consentono, è possibile risalire l'alveo e, attraversato uno stretto canyon, andare a vedere il Gorgo: una profonda marmitta incassata tra le alte pareti rocciose del canyon. Tornati indietro dal Gorgo, si prosegue il percorso in salita.

Il sentiero risale sottoroccia il versante destro fino ad un guado dove è possibile attraversare il corso d'acqua. Risalendo, si incontra un bivio al quale si tiene la sinistra. (scendendo a destra si ritorna al fondovalle). Si superano alcuni bivi, seguendo le frecce gialle che segnalano il percorso. Qunindi, lasciato sulla destra l’ingresso ad un baracca in lamiera, si prosegue lungo la capezzagna  fino ad spiazzo erboso in località Porcino.

VARIANTE: dallo spiazzo erboso a Porcino si attraversa un ponticello in legno e si risale per qualche centinaio di metri il fondovalle del Tasso. In prossimità di una cascata si osserva una grata metallica, posta sulla destra orografica del torrente: è l’ingresso alla Spluga del Tasso. Da qui si torna poi indietro sempre lungo il corso del Tasso per qualche decina di metri e lo si guada, entrando in un campo.

Da Porcino si sale lungo la ripida strada asfaltata che in una decina di minuti ci riporta al punto di partenza: la piazza di Pazzon. 

Markers - Way point

Piazza Pazzon

Primo cancello

Rocce lungo il Tasso

Variante Gorgo

Guado

Bivio

Spluga del Tasso

Porcino

Caprino: Pazzon - il Gorgo - Porcino - Pazzon

Lungo il torrente Tasso: uno spettacolare canyon nel territorio caprinese.

Come arrivare

Da Verona si si raggiunge Caprino in auto, quindi si prosegue verso, con direzione Spiazzi, fino alla piazza di Pazzon.

3 ore, con soste

 

Porre attenzione nei guadi. Il Gorgo non è visitabile durante gli eventi di piena del Tasso. 

Sentieri, mulattiere ed asfalto

Il percorso è fattibile in ogni stagione dell'anno. All'inizio della inizio primavera il sottobosco si risveglia con stupende fioriture di pervinca, epatica, campanellino di primavera, primula, dente di cane, falso bosso. Lungo il Tasso è possibile vedere il merlo acquaiolo, che qui nidifica.

Presente
Viene effettuata la manutenzione ordinaria
Legambiente il Tasso
a piedi 
  • thumb
    Torrente Tasso in primavera
  • thumb
    Torrente Tasso
  • thumb
    Paesaggio sulla contrada di Braga col Monte Baldo sulla sfondo
  • thumb
    Il canyon del Tasso
  • thumb
    Il Gorgo
  • thumb
    Sentiero nel bosco

Legenda simboli

albero monumentale Albero monumentale area archeologica Area di interesse archeologico bosco Bosco
casa / rifugio / centro abitato Casa / Rifugio / Centro abitato chiesa Chiesa cippo Cippo / Monumento
area di interesse geologico Area di interesse geologico incrocio Incrocio punto panoramico Punto panoramico
punto piu alto Punto più alto sul percorso segnavia Segnavia sorgente Sorgente
partenza estpartenza nordpartenza ovestpartenza sud Partenza verso...            

Iniziativa realizzata con il contributo di
Regione del Veneto - Assessorato alle Politiche sociali, Volontariato e Non Profit
Fondazione Cariverona
Ser.i.t. srl
 

© 2017 - Colline Veronesi

Progetto promosso dall'Associazione di Promozione Sociale IL CARPINO | info@collineveronesi.it