Back

Stallavena, Ponte Veja: Vajo Mortal

Descrizione

Il percorso aggira in senso antiorario il monte soprastante il Ponte di Veia.
Si parte dal parcheggio del ristorante. Dopo essere passati sopra il ponte e dopo aver superato un tornello in metallo, si prosegue lungo il sentiero che costeggia il vaio della Marciora. Ci si inoltra presto in un bosco con predominanza di castagni. Si prosegue con quota costante, aggirando il monte in senso antiorario fino ad incrociare il vaio del Mortàl. Lo si riconosce facilmente per il rumore dell' acqua, che scorre sul fondo del vaio tutto l'anno. A questo punto si devia a dx ad una quota di qualche metro più alta del fondo valle. Il sentiero, prima ben segnato, si restringe ed in alcuni punti è poco visibile. Si sale per un po' sul lato sx (per chi sale) del vaio, poi ci si abbassa, si attraversa il torrente e si prosegue sul lato dx. Il torrente è particolarmente bello e l' acqua limpidissima. Proseguendo si incontra sulla dx un mulino abbandonato, privo di ruota e con il tetto crollato. A terra si possono vedere le macine o mortai con cui si macinavano le castagne in inverno e il frumento in estate. Il toponimo Mortàl proviene da qui. Il mulino era alimentato a monte da una canaletta che prendeva l' acqua dalla sorgente che sbocca direttamente dalla roccia all' interno di un enorme covolo che chiude la valletta. Prima di arrivare alla sorgente, sulla destra troviamo una grande grotta in parte chiusa con orrendi pannelli.
Dopo aver visitato la sorgente, torniamo alla grotta, la superiamo sulla destra e raggiungiamo il bordo superiore del vaio, dove incontriamo un sentiero che percorriamo verso sx. Proseguendo incontriamo il greto del torrente che alimenta la sorgente, ma lo vediamo secco, perchè l'acqua, per fenomeni carsici, scorre in profondità nella roccia. Su uno spigolo di muro vediamo i segni bianco e rosso del CAI e un 13F della Comunità Montana, uniche traccie di segnalazione.
Proseguendo incontriamo la stalla Spughetta e, poco dopo, incontrando un' altra piccola stalla, svoltiamo a dx per un sentiero chiuso da reticolati su entrambi i lati. Continuiamo a salire su un prato lungo il reticolato di dx fino a raggiungere un bosco sulla sommità del colle. A questo punto si attraversa il reticolato e si prosegue su una comoda strada bianca. Poco dopo incontriamo una malga sulla sx e poi la strada asfaltata che scende verso il ponte di Veia. Raggiungiamo la contrada di Crèstena e qui abbiamo due alternative: possiamo proseguire sulla strada asfaltata oppure svoltare a sx ed imboccare la strada bianca (lastre di pietra sulla dx) che scende nel vaio fra stalle e cave. La strada scende decisa, poi svolta a dx e finisce in un prato. Si attraversa il prato, stando alti, fino al bordo opposto, si supera il reticolato e si scende (qualche rovo) verso il ristorante del Ponte, di cui si intravede il tetto più in basso.
La strada asfaltata è ben visibile e ci indica chiaramente la direzione.
 

Markers - Way point

A Sx

Arrivo

Grotta

Imbocco Vaio Mortàl

Malga Spugheta

Mulino

Ponte di Veja

Sorgente

deviazione

Documenti allegati


Flora e fauna

Ponte di Veja

Una delle formazioni geologiche più interessanti nel territorio della nostra provincia.

Stallavena, Ponte Veja: Vajo Mortal

Escursione nella zona di una delle meraviglie naturali della provincia di Verona.

Come arrivare

Ristorante al Ponte di Veia

4,2 Km

2.5

Nessun tipo di segnalazione, in estate difficoltà a trovare la traccia nella prima parte del Mortàl

misto

tutte

Assente
Non viene effettuata la manutenzione
Legambiente
a piedi 
  • thumb
    Castagno di Dante
  • thumb
    Ponte di Veia
  • thumb
    Castagno con frutti
  • thumb
    Colchico autunnale
  • thumb
    Vallata della Marciora
  • thumb
    Torrente Mortàl
  • thumb
    Vecchio mulino

Legenda simboli

albero monumentale Albero monumentale area archeologica Area di interesse archeologico bosco Bosco
casa / rifugio / centro abitato Casa / Rifugio / Centro abitato chiesa Chiesa cippo Cippo / Monumento
area di interesse geologico Area di interesse geologico incrocio Incrocio punto panoramico Punto panoramico
punto piu alto Punto più alto sul percorso segnavia Segnavia sorgente Sorgente
partenza estpartenza nordpartenza ovestpartenza sud Partenza verso...            

Iniziativa realizzata con il contributo di
Regione del Veneto - Assessorato alle Politiche sociali, Volontariato e Non Profit
Fondazione Cariverona
Ser.i.t. srl
 

© 2017 - Colline Veronesi

Progetto promosso dall'Associazione di Promozione Sociale IL CARPINO | info@collineveronesi.it