Back

San Zeno di Montagna: SZM - Canevoi - M.te Risare - San Simon - SZM

Descrizione

Si parte dalla parrocchiale di San Zeno di Montagna, andando verso sud. Dopo aver visitato la contrada di San Zeno, si imbocca l'asfalto di via Zanetti e si prosegue diritti e sulla curva di livello giungendo alla contrada di Canevoi.Si oltrepassa la contrada proseguendo diritti seguendo le indicazioni per pineta Sperane. Entrati nella pineta, si sale, prendendo un paio di bivi a sinistra.  Oltrepassata una tabella che descrive la foresta di pino nero (siamo nel percorso botanico all'interno della pineta Sperane),  si giunge nei pressi della strada asfaltata per Lumini. Percorsi una decina di metri in salita, si piega a sinistra sempre su asfalto. E, giunti nei pressi di una zona attrezzata per barbecue, si piega sinistra in salita su sterrato. Lo sterrato diventa di fondo cementato e poi capezzagna. Si arriva ad un cancello e si esce sui prati del Monte Risare: siamo nella località denominata Fittanze. Si può salire per i prati per ammirare il panorama verso i Lumini e la Costabella... Comunque dopo qualche centinaio di metri dal cancello, ad una curva della capezzagna che piega decisamente a est, diritto, c'è un evidente passaggio da cui di parte una carrareccia, che poi diventa traccia, nel bosco. Si segue la traccia, dapprima in salita e poi, in mezzo ad arbussti spinosi, in discesa fino a che non si giunge nei pascoli di San Simon. Al limitare del bosco, sulla sinistra, c'è un cancello, dal quale, anche in maniera non proprio ortodossa (!) si può accedere per ammirare i castagni secolari (250 anni) posti un po' in alto. Ritornati sulla strada forestale si prosegue in basso sulla vecchia mulattiera che collegava le contrade di San Zeno alla zona di Corrubio (bivio, o , quadrivio: San Zeno Lumini Prada). La mulattiera sbuca su una stradina asfaltata. Il sentiero, segnato bianco-verde proseguirebbe verso il basso. Ma si piega a sinistra su asfalto poco trafficato (Via del Carro) proseguendo fino a San Zeno di Montagna.

 

Markers - Way point

San Zeno

Parrochiale: punto di partenza


C.da San Zeno

Contrada situata tra via Molina e via Zanetti. Prima dell'eesplosione turistica degli anni 60, San zeno era costituita da una serie di contrade indipendenti. Era generalmente chiuse e vi si accedeva di solito da un portale ad arco. La costituzione lapidea della contrada è rosso ammonitico (un affioramneto può essere rinvenuto a San Zeno) e giallo reale, un particolare tipo di calcare grigio.

Canevoi

Contrada parte in abbandono e parte in restauro. Spettacolare vista sul golfo di Garda, tra monte Luppia e Rocca del Garda. Il toponimo sembra derivare da Caneve, "cantine", per la coltivazione della vite nei pressi.

Strada asfaltata

Si sbuca sulla strada che porta alla pineta Sperane. Si prosegue in salita e dopo qualche decina di metri si imbocca una stradina asfaltata a sinistra.

Cancello

Giunti quasi sulla sommità pascoliva del Monte Risare, si passa attraverso un cancello. La capezzagna prosegue perdendosi nei pascoli. Poco dopo c'è un passaggio da cui trae origine una traccia che scende nell'incolto.

Passaggio

Castagni secolari

Siamo nella zona di San Simòn (San Pietro). A sud del baito omonimo, passando attraverso un cancello, è possibile ammirare dei castagni secolari, alcuni vecchi di 250 anni.


Via Ca' Del Bosco

Si scende dalla vecchia mulattiera che collegava San Zeno a San Simon e Corrubio. Giunti sull'asfalto non si prosegue in discesa per sentiero, ma si devia a sinistra per asfalto (Via del Carro).

San Zeno di Montagna: SZM - Canevoi - M.te Risare - San Simon - SZM

Piacevole escursione negli ambienti tipi del medio Baldo (pineta, pascoli, incolto, castagni) 

Come arrivare

Da San Zeno di Montagna, parcheggiando vicino alla parocchiale.

9 km, 3 ore e mezza, 350 metri

Facile, qualche difficoltà a individuare la traccia che scende dal Monte Risare verso San Simon.

MIsto: asfalto, capezzagne, sterrati e sentieri

Tutte.

Assente
Non viene effettuata la manutenzione
CTG
a piedi 

Legenda simboli

albero monumentale Albero monumentale area archeologica Area di interesse archeologico bosco Bosco
casa / rifugio / centro abitato Casa / Rifugio / Centro abitato chiesa Chiesa cippo Cippo / Monumento
area di interesse geologico Area di interesse geologico incrocio Incrocio punto panoramico Punto panoramico
punto piu alto Punto più alto sul percorso segnavia Segnavia sorgente Sorgente
partenza estpartenza nordpartenza ovestpartenza sud Partenza verso...            

Iniziativa realizzata con il contributo di
Regione del Veneto - Assessorato alle Politiche sociali, Volontariato e Non Profit
Fondazione Cariverona
Ser.i.t. srl
 

© 2017 - Colline Veronesi

Progetto promosso dall'Associazione di Promozione Sociale IL CARPINO | info@collineveronesi.it