|

Associazione di Promozione Sociale IL CARPINO

Nascita

L’Associazione di Promozione Sociale IL CARPINO si è costituita a Verona nel marzo 2007 per coordinare le iniziative di difesa del territorio collinare messe in atto in seguito alla trasformazione radicale della collina del Maso (colline di Quinzano) avvenuto fra il 2003 e il 2007 nella totale indifferenza delle istituzioni.
Il nome vuole ricordare il vecchio carpino che caratterizzava la collina del Maso da 150 anni. Alcune pietre che fungevano da tavolo e da seduta invitavano a riposare e ad ammirare la bellezza dei dintorni.

L’ associazione IL CARPINO si è costituita come Associazione di Promozione Sociale il20.03.2007 con sede in via Volte Maso 31, dal 16.11.2007 è registrata presso l’ Agenzia delle Entrate di Verona e dal 02.07.2008 presso il registro Regionale delle Associazioni di Promozione Sociale con classificazione: PS/VR0163.
Il codice fiscale è 93196980234

Finalità

L’ art. 2 dello Statuto indica chiaramente gli scopi dell’ Associazione:

  • La tutela del territorio collinare e delle peculiarità che nel tempo hanno caratterizzato questo contesto.
  • La segnalazione e la denuncia presso gli organi istituzionali e di stampa di azioni che mirano a danneggiare o a distruggere questo ambiente.
  • Il lavoro di studio e di informazione sulle tematiche ambientali.

Attività

Nonostante la giovane età, L’Associazione Il Carpino ha svolto fin qui una intensa attività, grazie all’impegno e all’esperienza dei soci e alla loro profonda conoscenza del territorio, grazie alla quale è riconosciuta come “associazione portatrice di rilevanti interessi sul territorio e di interessi diffusi” dall’Assessorato all’Urbanistica del Comune di Verona, come testimonia il recente invito alla fase di concertazione per la progettazione dei Piani degli Interventi del Comune di Verona (v.allegato).

Di seguito forniamo indicazione di alcune delle attività svolte:

  • Numerose lettere e articoli apparsi sui quotidiani locali testimoniano l’attività di informazione e di sensibilizzazione per la difesa del territorio. (v. articoli in allegato)
     
  • Altrettanto numerose segnalazioni alle Amministrazioni Comunali e alle altre Autorità competenti sono servite ad attivare controlli e sanzioni sia per abusi edilizi, sia per illeciti più gravi e tuttora sotto giudizio. Evidenziamo in particolare le segnalazioni fatte pervenire ai comuni di Negrar e di Verona e l’esposto alla Procura della Repubblica di Verona per i lavori di sbancamento sulla collina del Maso cui ha fatto seguito il sequestro giudiziario dei terreni ordinato dalla procura della repubblica;
     
  • Nel 2007 l’associazione ha dato vita al sito www.veramente.org di informazione e discussione che dedica spazio giornalmente a temi ambientali con articoli di studio, di approfondimento, di discussione.
     
  • Gli articoli sono redatti da soci dell’associazione Il Carpino e di altre associazioni veronesi che operano per la tutela ambientale, profondi conoscitori del territorio ed esperti in varie discipline (botanica, zoologia ed ecologia);
    L’associazione Il Carpino intrattiene stretti rapporti con le più importanti associazioni veronesi che si occupano di tutela e valorizzazione del territorio: Italia Nostra, Legambiente, WWF, Amici della bicicletta, ll Selese, No Affi Pai, Comitato valorizzazione della Valpolicella, Fagiani nel mondo, Valpolicella 2000, Baldo Festival.
    Assieme a queste associazioni sono state organizzate diverse iniziative e manifestazioni cittadine legate alla salvaguardia ambientale: lo scopo è quello di lavorare insieme su progetti condivisi nella convinzione che solo promuovendo il dialogo, mettendosi in rete e condividendo conoscenze e risorse si possa raggiungere più efficacemente la realizzazione di obiettivi comuni.
    A tal fine Il Carpino ha organizzato a settembre 2007 “VERDEINFESTA: incontro dei comitati e delle associazioni ambientaliste veronesi”, tre giornate dedicate allo scambio di informazioni e opinioni su tematiche ambientali nel chiostro della chiesa di San Rocco.
     
  • L’ Associazione intrattiene rapporti con le Amministrazioni Comunali su temi specifici: al Comune di Verona sta proponendo da mesi, insieme ad altre associazioni, la costituzione del Parco delle Colline, al Comune di Negrar ha proposto alcune osservazioni in merito alle scelte da inserire nel PAT attualmente in discussione.
     
  • L’associazione elabora periodicamente relazioni e proposte sui temi che ritiene attinenti la sua specifica attività: Tutela e Promozione del Territorio, Studio e Ricerche volte ad accrescere la conoscenza del patrimonio naturale del territorio veronese e dei suoi percorsi naturalistici.

Soci, contatti, donazioni e contributi.

L’associazione è composta da 400 soci e alle sue iniziative aderisce un folto numero di simpatizzanti.

Contatti:  maspezia@gmail.com  -  micdallo@yahoo.it 

Il conto corrente della Associazione : IT72Q0100511702000000000218


 

In questo sito potrai trovare informazioni utili per organizzare una vacanza o una escursione in una delle zone più belle d’Italia.

Paesaggi ricchi di storia e di interesse naturalistico si accompagnano ad una proposta enogastronomica e di accoglienza di primissima qualità.


Iniziativa realizzata con il contributo di
Regione del Veneto - Assessorato alle Politiche sociali, Volontariato e Non Profit
Fondazione Cariverona
Ser.i.t. srl
 

© 2017 - Colline Veronesi

Progetto promosso dall'Associazione di Promozione Sociale IL CARPINO | info@collineveronesi.it